Risolviamo il Problema video dell’ IMac A1225 (Anno 2009).

Nel presente articolo vi parlerò di una classica riparazione del chip grafico di un lMac a1225 versione  2009 .

Nel tempo, tale modello, è soggetto al deterioramento del chip grafico dovuto all’utilizzo stesso del dispositivo.  Quindi, il vostro IMac, potrebbe presentare varie anomalie di funzionamento.

  

Info e Preventivi 

WHATTSAPP / SMS / CELLULARE

    Cos’è il REBALLING:  

    Le anomalie grafiche viste sopra, derivano dal funzionamento anomalo del chip grafico del computer a causa del deterioramento dei contatti situati tra il chip grafico e la scheda madre. Questi contatti, essendo conformi alla nuova normativa europea (ROSH), sono in lega di stagno. Tale materiale è, però, più sensibile al calore e dunque risente particolarmente del riscaldamento sprigionato dal funzionamento del computer. Tale riscaldamento, nel tempo, produce uno slittamento graduale dei contatti del chip dalla scheda madre causando la perdita del segnale video. La tecnica del Reballing, effettuata attraverso strumentazioni professionali, permette di:

    – dissaldare il chip grafico dalla scheda senza danneggiarla

    – sostituire il chip dissaldato con uno nuovo,

    -ripulire ed eliminare i vecchi contatti in lega di stagno sostituendoli. Finita questa operazione si rimonta la scheda sul nostro mac che ritornerà funzionante.

    La tecnica del Reballing appena descritta, è eseguita nel nostro laboratorio con macchinari e materiali altamente professionali. Tale tecnica, spesso, non viene eseguita con i giusti mezzi e tali riparazioni potrebbero portare alla rottura completa della scheda in quanto spesso si mira soltanto ad un risultato temporaneo di funzionamento. Infatti, molti laboratori (non disponendo dei giusti macchinari), consigliano di  inserire la scheda nel forno oppure riparla con una pistola termica (come spesso si vede su youtube). Queste riparazioni non consentono la risoluzione completa del problema, causandone, anche, ulteriori danni al vostro computer che potrebbe non accendersi più a causa delle elevate temperature a cui potrebbe essere esposto.

    Il nostro laboratorio è dotato di attrezzature all’avanguardia:

    1. stazione saldante ZHUOMAO Z6200 con puntamento automatico e laser;
    2. Forno di rifusione ad infrarossi con profili controllati di temperatura;
    3. Microscopio per elettronica AMSCOPE trinoculare con telecamera;
    4. Saldatore JBC;
    5. Stazione Quick.

    Analizziamo le varie fasi del Reballing in dettaglio.

    Procediamo con lo smontaggio dell IMac 24 Pollici A1225 EMC2134 (versione 2009)

    Allentare la vite dello sportello con giravite a stella. In questo modo abbiamo accesso allo slot RAM. Possiamo quindi rimuovere lo sportellino dove sono alloggiate le memorie RAM

    Per lo smontaggio del Panello frontale di vetro bisogna prestare attenzione al suo fissaggio: è dotato di 14 magneti posizionati lungo il perimetro che consentono di tenere bloccato il vetro alla struttura del computer;                            

    Quindi, bisognerà fare aderire due ventose nella parte superiore del pannello (è consigliabile ripulire il display prima dell’ operazione per consentire alle ventose di aderire bene);

    Delicatamente sollevare il pannello di vetro verso l’alto; andrà appoggiato su una superficie morbida e sicura essendo molto fragile;                                        

    Successivamente, estrarre i moduli RAM tirando la linguetta in plastica situata nella parte sottostante del Mac.

    Rimuovere 12 viti che fissano la scocca in alluminio;

     Sollevare lentamente la mascherina del bordo partendo dalla parte superiore;

    Disconnettere il collegamento del cavo del microfono 

    Successivamente sollevare e togliere la mascherina della scocca del Mac;

     Svitare la viti che bloccano il connettore “LVDS” del display che poi andrà scollegato attraverso una trazione delicata verso l’alto;                                               

     Rimuovere 8 Viti Torx che sorreggono il display;                                       

     Sollevare il display delicatamente staccando il cavo di alimentazione  ed il sensore del Monitor situati nella parte alta del display;

     Sollevare il display lentamente poggiare su una superficie morbida;

     Scollegare le varie flat e sensori di temperatura;

    Scollegare i connettori, la ventola Cpu, il Sensore Ambiente e il pulsante di accensione;

    Andranno, poi, Smontati i connettori con un pinzetta, il sensore Temperatura HD, il sensore Unita Ottica e la ventola Disco Rigido.

    Disconettere i restanti Connettori: Bus Sata, Microfono, Cavi Speaker (Destro Sinistro);                                  

    Staccare la spina della ventola del DVD;

    •  Scollegare le tre antenne wifi;
    • Smontare la Scheda wifi;
    • Scollegare il Cavo della Fotocamera Isight;                                      
    •  Disconnettere il Cavo sata singolo del lettore dvd;                            
    •  Scollegare il Cavo Alimentazione; 
    • Disconnettere il Cavo Sata Hardisk;

     Svitare le 10 viti Torx Screws che sostengono la scheda madre;

    Sollevare, ora, la Scheda Madre lentamente;                                                     

    Girare la scheda e poggiarla su una superficie antistatica; 

    Svitare le tre viti che tengono insieme il dissipatore della scheda video alla scheda madre;

    Sollevare leggermente  la scheda video e farla scorrere dalla slitta dello slot verso l’esterno;                                                            

     Rimuovere il sensore di temperatura GPU con una pinzetta;

    Svitare le 4 viti dietro la scheda video per togliere la griglia  rimuovendola dal dissipatore.          

    Togliere la protezione in gomma dal chip grafico;

    Pulire il chip grafico dalla vecchia pasta termica;

    A questo punto si entra nel vivo del Reballing; le fasi che seguono descrivono la riparazione della scheda video:

    La Scheda Video viene isolata con del nastro di alluminio e posta sulla stazione saldante professionale Zhuomao 6200.  

    Viene allineata sulla macchina dotata di vari riscaldatori nella parte sottostante la scheda;                           

    scheda-video-imac-27-pollici-2010

    Si imposta il Profilo termico adatto alla tipologia di chip e alla scheda grafica per consentire al chip di staccarsi dalla scheda madre per essere sostituito;

    Si fa scendere il braccio robotico per consentire l’avvio del processo di distacco del chip grafico;

    Nel video sovrastante viene descritta la fase di distacco del chip grafico. Esso è stato inserito allo scopo di illustrare le varie fasi nel dettaglio; 

    Segue la fase del Distacco del chip;

    Si esegue, poi, la pulizia della Scheda Madre; essa è eseguita attraverso l’utilizzo di stagno e treccia dissaldante “goot wick”;

    Si procede con la pulizia del chip nuovo con dello stagno al piombo è treccia dissaldante in rame;

    Si sostituisce il Chip Video usurato e malfunzionante con uno nuovo di fabbricazione recente 2017; 

    A questo punto, si rebolla il Chip nuovo con le solder ball al piombo da 0,50 mm; questa fase è eseguita attraverso strumentazione idonea: uno Stencil dedicato e un Jig (“morsa per Chip Grafico”);

    La fase di ricostruzione del Chip è una delle più delicate per garantire un’ottima riuscita e durata nel tempo della riparazione ed è, quindi, eseguita tramite un microscopio Amscope che consente di avere una massima precisione dell’ allineamento delle Solder Ball;                                                        

    Il chip andrà inserito nel forno di Reflow Professionale con temperature controllate ed adeguate al fissaggio delle “Solder Ball” sulla superficie del Chip;

    ricostruzione chip grafico Imac

    Segue la fase di allineamento del nuovo chip grafico con la scheda video. Essa si esegue tramite un sistema di lenti fornito dalla nostra stazione professionale Zhuomao e consiste nell’allineare le solderball del chip grafico con  le piste della scheda video sottostante;                 

    Si applica del flussante consigliato “Amtech 559” sulla superficie della scheda video;

    Tramite Braccio Robotico con la massima precisione, far scendere il chip grafico sulla scheda video, facendo coincidere le solder ball alle piste disegnate su di essa. La saldatura ed il puntamento del chip grafico viene fatto in modo preciso e perfettamente allineato grazie all’elevata tecnologia della stazione saldante; questo assicura una riparazione di qualità ed affidabilità al 100%.

     In questo video sovrastante il braccio meccanico rilascia il chip grafico in corrispondenza delle piste della scheda grafica in modo preciso ed accurato;

    Il chip adesso viene saldato con l’aggiunta di un ugello a castello;

    Va impostato il  profilo termico dedicato al modello di scheda. Verrà avviata la saldatura del chip grafico attraverso la stazione professionale “BGA” che ripristinerà i collegamenti tra Chip grafico e scheda video;

    Infine, verrà rimontato l’IMac a1225. Facendo la prima accensione dopo la riparazione, si vede che la scheda video funziona ed è stata ripristinata perfettamente. Questo lo si può verificare anche dai led diagnostici posti sulla Mainboard di esso, infatti, i 4 led accesi, indicano che il pc funziona correttamente e anche ogni suo componente. 

    L’ IMac a1225 sarà testato con programmi di Grafica e Benchmark per poter garantire un risultato ottimale della nostra riparazione.

    La riparazione appena eseguita sarà, in ogni caso, coperta da garanzia.