Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Engitech is a values-driven technology agency dedicated.

Gallery

Contacts

411 University St, Seattle, USA

engitech@oceanthemes.net

+1 -800-456-478-23

Riparazioni Apple Riparazioni MacBook Pro

Problema DustGate Flexgate Macbook A1706,A1708,A1707,A1989

Problema Flexgate flat display backlight

In questo articolo vi mostreremo una riparazione che riguarda il problema dustgate Flexgate MacBook Pro,riguardante il ripristino del segnale delle flex principali del display (MacBook Pro A1706-A1708-A1707-A198 e altri modelli). Quest’ultima si rende necessaria quando il dispositivo presenta il comune problema relativo alle flex principali del display che non trasmettono più il segnale integro a causa della presenza di infiltrazioni di polvere. Quest’ultima va a lacerare e interrompere i contatti del cavo flex causando le tipiche visualizzazioni a strisce rosa, artefatti grafici, schermo totalmente di colore rosa, mancata visualizzazione di zone di display (come illustrate nelle foto in alto). Questo tipo di riparazione richiesto per la risoluzione della problematica illustrata viene effettuato nel nostro laboratorio specializzato mediante l’attrezzatura professionale e microscopio per elettronica AmScope. Inoltre, i materiali e la ricambistica sono di prima qualità

Sintomi

  • Visualizzazione artefatti grafici: schermata rosa con bande verticali nere. schermata totalmente rosa, mancata visualizzazione di alcune zone del display.
  • Lo schermo presenta bande colorate divise in varie sezioni

Cause 

  • Infiltrazione della polvere nelle flex principali del display

Soluzione 

  • Ricostruzione e nuova saldatura dei contatti sulle flex principali del display (sia flex destra che flex sinistra). La ricostruzione avviene tramite fili di rame da 1mm-0.50mm. L’intera riparazione è effettuata mediante l’utilizzo di macchinari ad alta precisione in grado di effettuare microsaldature in modo impeccabile. Inoltre, i materiali utilizzati per la riparazione sono di qualità garantita.

Come appena indicato, le anomalie del Macbook elencate derivano dall’infiltrazione della polvere all’interno del display. Per poter effettuare la riparazione come primo step si effettua la diagnosi per essere certi dell’operazione che si andrà ad eseguire. 

Confermata la problematica, come primo passo si smonta il Macbook, svitando le viti del coperchio posteriore. Una volta rimosso, si scollega come primo componente la batteria. Successivamente si va ad agire nella zona interessata dalla scheda logica del display. In particolare, si svita l’antenna wi-fi mediante la rimozione delle viti e la si pone da parte. Dopo di chè si passa allo smontaggio della scheda logica T-CON del display rimuovendo prima le diverse coperture in alluminio di cui dispone e, successivamente, le diverse viti che la fissano al Macbook.

A seguire vengono rimossi i supporti in plastica presenti sulle cerniere display e si procede alla rimozione delle 6 viti che sorreggono il display. Infine, si passa allo scollegamento della flat che collega la scheda madre al display e si separa display dalla scocca facendo molta attenzione a non danneggiarlo. Riponiamo la scocca su un luogo sicuro e proseguiamo la riparazione sul display.

Come prima cosa, si prosegue la riparazione isolando le zone sensibili del display con del nastro carta e nastro alluminio creando una sorta di barriera contro il calore. Dopo di ché viene scollegata la lunetta presente nella parte inferiore del display (ovvero il supporto che copre la circuiteria del display) prestando molta attenzione in quanto è un componente molto delicato. A questo punto si rimuovono le viti che sorreggono i tendi-flex. Quest’ultimi sono dei dispositivi che consentono alle flex di mantenersi in posizione tesa durante il posizionamento. Rimossi questi supporti, si va a scollegare le flex nella parte più bassa del display rimuovendo la parte adesiva e si va a ispezionare, tramite un microscopio, la polvere presente all’interno e i danni che quest’ultima ha causato. Si va successivamente a rimuovere la polvere e mediante il microscopio si continua ad ispezionare la zona: sulle flex sono presenti delle micro-interruzioni sulle quali si procede con la riparazione. Ovvero, si rimuove la vernice mediante un bisturi di precisione, e si procede alla saldatura e al ripristino del contatto mediante il filo in rame.

Infine, una volta completata la ricostruzione, la zona viene isolata con del materiale isolante “soldermask”, utile a scongiurare eventuali corti circuiti.

Terminata tutta la riparazione dettagliata in alto, si procede al rimontaggio del dispositivo e alle fasi di test. Quest’ultimi consistono in riproduzioni di video ad alta risoluzione e programmi di benchmark specifici per display.

Affida il tuo dispositivo alla nostra esperienza!
Ritornerà a funzionare come un tempo

Assistenza riparazioni Apple

CONTATTACI PER RICHIEDERE ASSISTENZA UN PREVENTIVO GRATUTITO
Richiesta Assistenza
Hai necessità di assistenza professionale sul tuo MacBook?
Vuoi migliorare le prestazioni del tuo iMac?

Il tuo prodotto è fuori garanzia oppure il preventivo di riparazione è molto alto?

Noi facciamo al caso tuo: siamo un laboratorio professionale che si occupa di riparazioni Apple

Organizziamo Ritiro e Spedizione tramite corriere in tutta Italia

Cosa aspetti? Contattaci per un preventivo gratuito

Contattaci
ASSISTENZA APPLE
MESSAGGI WHATS APP | CHIAMATE

    Scrivici

    Un nostro consulente sarà a sua disposizione

    Inserisci il codice: captcha


    Riparazione-macbook-scheda video
    Macbook pro 15 retina problema non carica batteria
    Alcune delle riparazioni effettuate presso il nostro laboratorio
    reballing macbook
    CHIAMA ORA
    × Come posso aiutarti?